Forno a microonde, anche Amazon lo propone

Una notizia arrivata da poche settimane nelle redazioni dei giornali ha destato una certa sensazione: Amazon, il gigante delle consegne a domicilio, ha infatti dato vita ad una sua personale versione del forno a microonde. In questo caso, infatti, il dispositivo si connette via wifi o bluetooth a uno speaker Echo e permette di cucinare grazie ad Alexa, l’assistente virtuale del colosso del commercio elettronico. Una notizia destinata a bilanciare non poco le polemiche che continuano a caratterizzare la discussione sul forno a microonde, oggetto ormai da tempo di una serie di vere e proprie leggende metropolitane destinate ad offuscarne l’immagine.
Nonostante le voci contrarie, però. sembra che la cottura a microonde sia destinata ad implementare la sua diffusione nei prossimi anni, anche grazie ai suoi legami con il progresso tecnologico.

I vantaggi del forno a microonde

Quanti sanno effettivamente sfruttare le potenzialità di un forno a microonde? Si tratta di una domanda necessaria proprio alla luce delle tante funzioni presentate da questo dispositivo e dei tanti vantaggi che esso può garantire.
Tra quelli più evidenti a saltare immediatamente agli occhi è la velocità, a spiegare la quale è la sollecitazione interna delle molecole d’acqua tesa a produrre calore intenso e immediato. Sono così necessari pochi minuti per poter passare da un cibo surgelato a uno cotto a puntino, a differenza di quanto accadrebbe con la cottura tradizionale.
Anche la varietà, però, rientra tra i vantaggi di un forno a microonde. Ad esempio la presenza della funzione ventilazione è in grado di sostituire in tutto e per tutto un forno elettrico tradizionale, consentendo così di preparare il pane, cuocere le torte e le pizze.

Forno a microonde, come conoscerlo meglio

Come abbiamo già ricordato, il forno a microonde continua ad essere al centro di molte polemiche e di vere e proprie leggende metropolitane. C’è addirittura chi lo accusa di essere cancerogeno, nonostante le evidenze del tutto contrarie.
Proprio al fine di cercare di capirne nella maniera migliore il funzionamento, il nostro consiglio è quindi di andare a visionare i tanti articoli che corredano questo sito, una vera e propria miscellanea che può sfatare molti falsi miti e aiutare chi sia intenzionato a passare alla cottura a microonde a capire quali siano i criteri da seguire nella scelta del proprio modello di forno, in modo da avere un ottimo rapporto tra le prestazioni del dispositivo e il prezzo da pagare per potersele assicurare.