Cuffie, quanto incide il peso nella scelta

Nella scelta di una cuffia può incidere in misura rilevante il fattore peso, un parametro essenziale di valutazione al momento dell’acquisto, che dipende anche dall’uso che se ne vuol fare, è possibile visionare modelli per ogni esigenza sul sito dedicato alle cuffie per ascolto musica e altro. Se la cuffia va indossata saltuariamente per usi sporadici e hobbistici anche se pesante può andar bene comunque, ma se serve per usi lavorativi che contemplano orari lunghi, allora può diventare un ostacolo al proprio benessere. Idem se la cuffia viene acquistata da un Dj (ce ne sono di specifiche sul mercato) che dovranno tenerle per ore ascoltando musica fino ad avvertire un fastidioso senso di oppressione su testa e collo che, a lungo andare, potrebbero essere doloranti.

Tutto sta a vedere quante ore di seguito va tenuta la cuffia, se il tempo è lungo meglio orientarsi sull’acquisto di una cuffia leggera che non ci porti a subire lunghe ed estenuanti ore senza poterla togliere. A determinare il peso della cuffia è, in primis, il tipo di materiale di cui è fatta, è da qui che si può partire per la scelta giusta, facendosi delle domande sull’uso che ne dovremo fare, in modo da centrare l’abbinamento più azzeccato fra il tipo di cuffia e la sua funzione, fermo restando che ci sono tipologie che vanno bene per tutti come le cuffie di eco pelle, che risulteranno particolarmente ergonomiche e morbide a contatto con le orecchie. Ciò premesso, chiediamoci perché ci serve una cuffia. Per ascoltare musica? Per lavoro? Per il gaming? Nel primo caso, gli appassionati di buona musica, abituati ad ascoltarla per ore, dovranno orientarsi su modelli non eccessivamente pesanti e, nel contempo, dotate di tecnologie di insonorizzazione per poter ricevere un audio nitido e brillante.

Altro discorso se la cuffia sarà un accessorio per partite ai videogames, in questo caso la cuffia dovrebbe avere una scheda audio integrata per non perdere gli effetti speciali in ogni sfumatura, oltre a un audio con la speciale tecnologia Dolby virtuale 7.1 per una full immersion nel videogioco. Una caratteristica delle cuffie per videogamers è essere quanto più possibili avvolgenti per rapire il giocatore e risucchiarlo nella dimensione del gaming. Diversamente, per Dj e lavoratori, in entrambi i casi si consigliano cuffie leggere con componenti dell’headset intercambiabili per il bisogno di metterle e toglierle in continuazione.